AttualitàBacoliComuni FlegreiMonte di ProcidaPozzuoliPrimo PianoQuarto

Bradisismo, registrati 612 terremoti nel mese di giugno: 561 hanno avuto una magnitudo minore di 1.0

Durante il mese di giugno 2024 nell’area dei Campi Flegrei sono stati registrati 612 terremoti con una Magnitudo massima=3.7±0.3. Questo è quanto emerge dal bollettino mensile diramato dall’Osservatorio Vesuviano.

Di questi, 561 eventi (il 91.7% del totale) hanno avuto una magnitudo minore di 1.0 o non determinabile a causa della bassa ampiezza del segnale non chiaramente distinguibile dal rumore di fondo, 43 eventi (il 7% del totale) hanno avuto una magnitudo compresa tra 1.0 e 1.9, 4 eventi (lo 0.65% del totale) hanno avuto una magnitudo compresa tra 2.0 e 2.9 e 4 eventi (lo 0.65 % del totale) hanno avuto una magnitudo ≥3.0. 92 degli eventi registrati (Md≥0.0±0.3) sono avvenuti nel corso di 3 sciami sismici.

In totale sono stati localizzati 493 eventi (circa l’81% di quelli registrati), ubicati prevalentemente tra Pozzuoli, Agnano, l’area Solfatara-Pisciarelli, Bagnoli e nel Golfo di Pozzuoli, con profondità concentrate nei primi 3 km e profondità massima di circa 4 km. Dalla metà di aprile 2024 il valore medio della velocità di sollevamento nell’area di massima deformazione è di circa 20±3 mm/mese alla stazione GNSS di Rione Terra (RITE). Il sollevamento registrato alla stazione GNSS di RITE è di circa 129 cm da novembre 2005, di cui circa 10.5 cm da gennaio 2024.

I valori massimi di temperatura superficiale della serie temporale IR nelle aree di Pisciarelli e Solfatara mostrano andamenti stabili. I parametri geochimici confermano i trend pluriennali di riscaldamento e pressurizzazione del sistema idrotermale. Il flusso di CO2 dal suolo nell’area della Solfatara si conferma essere elevato, stimato in circa 5000 t/d, valori comparabili a quelli che si ritrovano nel plume di vulcani attivi a degassamento persistente.

*Pozzuoli News 24 è anche su Whatsapp. E’ sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati. 

ADV ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.