AttualitàBacoliComuni FlegreiMonte di ProcidaPozzuoliPrimo PianoQuarto

Emergenza bradisismo, il vulcanologo Luongo: “Terremoti di magnitudo 5 altamente improbabili”

A seguito dell’emergenza bradisismo, ancora in atto nei Campi Flegrei, il vulcanologo e già docente emerito dell’Università Federico II Giuseppe Luongo, ha spiegato come avvengono le scosse di terremoto e ha ipotizzato una teoria secondo cui gli eventi sismici successivi non dovrebbero superare la magnitudo 4.4.

“Per capire la magnitudo non possiamo usare dati del passato perché non sono sufficientemente ricchi da poter fare una buona statistica. Io sono per un modello fisico e quello che dobbiamo capire è che abbiamo rocce sottoposte a sforzi ossia c’è una spinta che produce una deformazione del mezzo sovrastante che si manifesta con sollevamento del suolo e con fratture. Il mezzo si deforma, raggiunge il limite di rottura, si frattura e dà terremoti”, afferma Giuseppe Luongo ai microfoni di Pozzuoli News 24

“Abbiamo osservato – continua l’esperto – la successione di diversi eventi con magnitudo simile dopo quella di 4.4, qualcuna era 4.2, 3.8, 3.5. Il sistema non è riuscito a liberare la quantità di energia accumulata con un unico evento sismico di magnitudo superiore a 4.4, è evidente che la liberazione è avvenuta con più fratture di diverse energie ma molto prossime tra loro”.

“Questo potrebbe essere un fenomeno positivo perchè vuol dire che il sistema, pur accumulando energia, non riesce a liberarla con un’unica frattura ma con due o tre una dopo l’altra. Se la mia interpretazione è corretta significa che gli eventi successivi non dovrebbero superare il 4.4 anche se è un’ipotesi che spero in futuro sia verificata e che diminuisca l’energia degli eventi e non li superi”.

In conclusione Luogo afferma che per valutare la massima magnitudo possibile: “Si deve esaminare la capacità del mezzo di accumulare energia e di liberarla”, e parla di “un mezzo molto fratturato con materiali ad alta temperatura quindi è difficile raggiungere livelli di energia tali da dare terremoti di magnitudo 5 anche se non è da escludere, ritengo sia largamente improbabile”.

*Pozzuoli News 24 è anche su Whatsapp. E’ sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati. 

ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.