Comuni FlegreiCronacaIn EvidenzaPozzuoliPrimo Piano

POZZUOLI| Appalto per la concessione del Rione Terra: arrestato l’ex sindaco Figliolia

Per gli appalti al Rione Terra di Pozzuoli è stato arrestato l’ex sindaco puteolano Vincenzo Figliolia. E non solo. Insieme all’ex primo cittadino altre 10 persone sono state gravemente indiziate, dopo le perquisizioni del 2022.

L’ex sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia è accusato di turbativa d’asta e corruzione, Nicola Oddati ex responsabile delle politiche regionali del Pd, l’imprenditore puteolano Salvatore Musella e Giorgio Palmucci, vice presidente Confindustria Alberghi Italia ed ex Presidente Enit.

Salvatore della Corte e Gianluca Flaminio, collaboratori dell’imprenditore Musella, sono finiti agli arresti domiciliari; obbligo di presentazione per: Angelo Tortora, dipendente del Comune di Pozzuoli e collaboratore di Figliolia; Giovanni Bastianelli ex Direttore Esecutivo dell’Ente Nazionale Italiano del Turismo; Antonio Carabba, collaboratore legato a Musella.

Obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria anche per Sebastiano Romeo ex consigliere regionale della Calabria e Luciano Santoro, ex consigliere provinciale a Taranto.

L’ordinanza applicativa misure cautelari personali è stata emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, su richiesta della Procura della Repubblica – Sezione Seconda “Reati contro la Pubblica Amministrazione”.

Il provvedimento è emesso all’esito di articolate indagini che avrebbero fatto emergere: turbative nella gara per la concessione del Rione Terra di Pozzuoli; ipotesi di corruzione per ottenere l’aggiudicazione di altra pubblica concessione; intermediazioni illecite sia per l’affare della conversione in struttura alberghiera del Rione Terra, sia per ulteriori appalti pubblici.   

Si tratta di una misura cautelare, disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione e i destinatari della stessa sono sottoposte alle indagini e, pertanto, presunte innocenti fino a sentenza definitiva.

*Pozzuoli News 24 è anche su Whatsapp. E’ sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati. 

ADV ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.